In campeggio con neonati

tramonto in campeggio
SHARE
E' possibile il campeggio con neonati? Assolutamente si! Vi raccontiamo la nostra esperienza, come fare campeggio e perchè è la scelta ideale

Siamo appena tornati da una settimana al mare in campeggio con una piccola neonata di tre mesi al seguito! Se vi state chiedendo se e come questo sia possibile continuate a leggere e vi raccontiamo tutto.

Abbiamo deciso di raccontarvi la nostra esperienza proprio perché noi avevamo dei dubbi sulla possibilità di andare in campeggio con neonati, ma nello stesso tempo ci sembrava anche la soluzione ideale!

Perché scegliere il campeggio con neonati è un’ottima scelta

Ovviamente è necessaria una premessa, il campeggio con neonati è un’ottima scelta ma prima di tutto deve piacere a voi genitori! Se anche voi, come noi, amate questa sistemazione allora proseguiamo.

In campeggio con neonati si può! Sull'amaca in campeggio.

Prima di prenotare la nostra vacanza ho fatto una ricerca era su internet confrontando case, resort, villaggi e campeggi. Alla fine ho trovato il Camping Punta Ala, in Toscana, che mi è sembrata la scelta ideale per diversi motivi:

  • stare in campeggio ci permetteva di stare in mezzo alla natura, ideale per noi e ancora di più per la nostra bimba! Viviamo già in città, durante i viaggi e le vacanze preferiamo fare il pieno di natura. Così abbiamo anche avuto modo di usare la nostra nuova amaca, che ci ha fornito Tropilex tramite amacagigante.it , per i pisolini pomeridiani.
  • il campeggio permette di andare al mare a piedi, ma nello stesso tempo di avere anche tutti i servizi vicini (supermarket, bar, ristorante, etc), all’interno del camping stesso. Questo permette di risparmiare tempo e fatica…se avete un neonato sapete bene quanto ogni spostamento diventi più lungo con loro!
  • solitamente il campeggio ha un accesso diretto al mare, lontano da centri abitati. Questo fa si che il mare sia pulito, con acque limpide, spiaggia finissima e con la pineta alle spalle. Spesso se si sceglie per una casa in centro al paese si deve sacrificare la qualità di mare e spiaggia.
  • ultimo motivo, ma non il meno importante, il campeggio permette lunghe passeggiate nel silenzio e nella natura nel tentativo di far addormentare il vostro bimbo. Spesso spingendo il passeggino incrociavamo altri genitori che vagavano come noi nel tentativo di far crollare il proprio piccolo!

Come fare campeggio con un neonato

Bungalow o tenda? Se noi solitamente prediligiamo la tenda come sistemazione in campeggio, questa volta abbiamo optato per una mobile home, con spazio privato all’esterno attrezzato e dove noi abbiamo sistemato immediatamente la nostra amaca, accessorio che in campeggio non può mai mancare.

Siamo stati molto tentati da far provare subito la tenda anche alla piccola Olivia, ma dopo qualche riflessione abbiamo pensato che sarebbe stato troppo faticoso. Così abbiamo scelto una mobile home e siamo rimasti contenti di questa sistemazione.

Il nostro bungalow in campeggio

Per noi è stata la prima volta che abbiamo affittato una mobile home, ma lo consigliamo assolutamente se volete andare in campeggio con un neonato.

Questa soluzione offre qualche comodità in più rispetto alla tenda e ci ha permesso di trascorrere una settimana decisamente rilassante e divertente in campeggio.

  • Prima di tutto il bungalow ha il bagno privato, così da evitare di dover fare avanti indietro dai bagni comuni ogni volta che si cambia il proprio bimbo…soprattutto di notte potrebbe non essere piacevole. Inoltre con il bagno privato si ha garantita una pulizia maggiore che con un neonato è importante.
  • La nostra mobile home aveva l’aria condizionata, confort molto apprezzato un pomeriggio che faceva un caldo insopportabile, soprattutto per Olivia che non trovava pace. Con la tenda ci saremmo dovuti accontentare dell’ombra all’esterno, che era però decisamente calda!
  • Il bungalow rispetto alla tenda permette di partire un po’ più leggeri. In tenda bisogna pensare e caricare in macchina tutto ciò che serve per cucinare e mangiare. E da quando è nata Olivia ci siamo resi conto di quante cose in più portiamo con noi e a cui dobbiamo pensare…quindi ci piaceva l’idea di trovare una cucina attrezzata e dover pensare a una cosa in meno, almeno per ora! Anche voi dovete sempre fare il gioco del Tetris per caricare la macchina?!

In campeggio con un neonato si può!

Quindi, come avrete capito, andare in campeggio con un neonato non solo si può, ma per noi è stata anche una scelta fantastica! Abbiamo trascorso tutti e tre una settimana in mezzo alla natura, in totale relax, senza mai prendere la macchina e divertendoci con la nostra piccola al mare!