In Val Casies, una vacanza sulla neve

Notte_innevata_Val_Casies-02
SHARE
La Val Casies, in Alto Adige, è un luogo incantato e poco conosciuto dove trascorrere qualche giorno in famiglia tra neve e piatti tipici.

Tra le Dolomiti si nasconde una valle incantata che è l’ideale per una vacanza invernale in relax o per famiglie con bambini, la Val Casies.

La Val Casies – Gsiesertal

Questa lunga valle si trova in Alto Adige, quasi al confine con l’Austria. Se non ne avete mai sentito parlare, meglio, perchè proprio perchè meno conosciuta di valli più famose di questa regione conserva ancora un’anima autentica. Sicuramente però avete sentito parlare della Val Pusteria, giusto? Ecco, la Val Casies è una valle laterale della Val Pusteria. Così sarete a due passi da posti come San Candido, Dobbiaco, il lago di Braies, che hanno reso famosa la Val Pusteria, rimanendo in una valle tranquilla e altrettanto spettacolare.

La Val Casies insomma è rimasta una valle autentica, non ancora stravolta dal turismo e con una natura incontaminata, proprio come piace a noi e un po’ come la Val d’Ultimo, di cui abbiamo parlato qui.

Come arrivare in Val Casies

Per arrivare in Val Casies dovete percorrere il Brennero e uscire a Bressanone. Da lì percorrete la Val Pusteria fino a Monguelfo. La Val Casies è infatti una valle laterale della Val Pusteria che si snoda fino a Santa Maddalena per 22km. Se arrivate dal Veneto invece dovete comunque imboccare la Val Pusteria a Dobbiaco e percorrerla in senso inverso fino a Monguelfo.

La neve in Val Casies

In inverno l’arrivo in Val Casies è qualcosa di magico. Mi ricordo da bambina quando con la mia famiglia raggiungevamo l’imbocco della valle di notte. Da Monguelfo iniziavamo a percorrere questa strada che sembrava più una galleria naturale in mezzo ai pini carichi di neve, che brillavano nell’oscurità della notte. Gli alberi carichi di neve segnavano la strada che conduce fino a fondo valle, a Santa Maddalena. Intorno prati che luccicavano coperti di neve e sopra di noi cieli stellati. Una vera magia!

Cosa fare in Val Casies

La Val Casies è una valle piccola, attraversata da una sola strada principale e con una natura ancora molto intatta. La valle è ampia e soleggiata e i suoi pendii sono ricoperti di prati e fitti boschi di abeti.

Boschi innevati della Val Casies, una valle magica

Io ho il ricordo di bellissime vacanze passate in questo splendido luogo con la mia famiglia, sia in estate sia in inverno. Ma in inverno lo spettacolo che ricordo della valle innevata è unico. Libertà, passeggiate, slittate e pupazzi di neve sono le parole per descrivere i periodi invernali trascorsi in Val Casies. La quasi totale assenza di auto rendeva questo posto davvero fantastico per chi come noi veniva dalla città. Qui ogni prato era un’occasione per slittare o fare a palle di neve. Anche perchè in fondo valle, a Santa Maddalena, si poteva stare tranquilli che la neve ci sarebbe stata. Infatti con la sua altezza, a 1400m, è il punto più alto della Valle e della Val Pusteria e garantisce sempre almeno un po’ di neve!!

Perché penso sia un luogo ideale per i bambini

La quasi assenza di macchine, l’essere poco turistica e poco costruita secondo me la rendono un luogo fantastico per i bambini e i loro genitori. Non manca lo spazio per slittare, giocare a palle di neve in totale libertà e sicurezza. Inoltre qui i b&b, i masi, gli appartamenti sono molto spesso “family friendly” e ora vi spiego il perché. Queste sistemazioni sono sempre (o quasi) gestite da famiglie con bambini, che giocano tutto il giorno all’aria aperta e così offrono anche ai loro ospiti giochi, slitte e spazi per giocare all’aperto nei prati intorno alla casa. Io per esempio ricordo tutte le slittate fatte sotto l’appartamento in cui andavamo tutti gli anni con i figli della proprietaria, un vero divertimento! E in estate che divertimento poter usare il loro trattore-gioco per scorrazzare in giro.

Imparare a sciare in Val Casies

Vista da Santa Maddalena sulla Val Casies innevata

La Val Casies è ideale per i bimbi che vogliono imparare a sciare. A Santa Maddalena si trova un piccolo impianto di risalita, dove ho imparato a sciare anch’io, con il maledetto ski-lift ad àncora…chi di voi se lo ricorda? Questo impianto (che ora per fortuna ha uno ski-lift più moderno) ha una sola semplice pista di 1,5km, perfetta per i bimbi (o adulti) che devono imparare a sciare. E se ci si stanca di sciare? Accanto alla pista da sci si può scendere anche con lo slittino e proprio di fronte all’impianto si trova la malghetta Talschlusshütte dove fare una buona merenda per recuperare le energie o provare i piatti tipici per pranzo!

E per mamma e papà?

Le possibilità non mancano! A partire da una bellissima pista di sci di fondo, la Sonnenloipen, che percorre tutta la valle e ospita ogni anno la maratona dello sci di fondo, la Gran Fondo. La Sonnenloipen offre 42km di piste, tra prati innevati, boschi e caratteristici masi.

Se invece volete concedervi un po di relax, diversi hotel offrono il servizio di day spa, come l’Hotel Quelle che ha una family spa, con piscine e saune.

Mangiare in Val Casies, piatti per ogni gusto

Oltre a questi fantastici ricordi di quando ero bambina, posso aggiungere che un altra cosa che apprezzo molto della Val Casies, ed è così fin da piccola in effetti, è il cibo. Si, sono decisamente una buona forchetta e mi piace mangiare, soprattutto i piatti tipici di ogni luogo in cui vado!

Un posto che consiglio assolutamente dove andare a pranzo (o cena) in famiglia è Mudlerhof, a Tesido. Questo antico maso offre piatti tipici, cucinati in modo autentico e fatti in casa. Qui potrete gustarvi un buon piatto di canederli, di ravioli pusteresi o anche un gustosissimo Kaiserschmarren con la marmellata di mirtilli rossi. Perchè vi consiglio proprio questo posto con i bambini? Per tre fantastici motivi, ha uno spazio esterno con scivoli e altalene, è circondato da prati su cui giocare con la neve ed è in un punto assolato della valle per cui si può approfittare della terrazza esterna per prendere un po’ di sole.

Canederli, mangiare tipico in Alto Adige


Come avrete capito la Val Casies è decisamente la mia valle del cuore, in cui ho ricordi bellissimi e dove infatti ho già portato la nostra piccola Olivia, in estate…e non vedo l’ora di portarla anche in inverno!!

Ora la lascio scoprire anche a voi, buona scoperta!

Lascia un commento